Cronaca
Chiari

Tentano di scappare all’alt dei carabinieri: avevano 58 dosi e droga ancora da tagliare

L’inseguimento è avvenuto venerdì sera: l’auto era stata notata dai militari di pattuglia.

Tentano di scappare all’alt dei carabinieri: avevano 58 dosi e droga ancora da tagliare
Cronaca Bassa, 19 Novembre 2022 ore 10:35

Hanno tentato di scappare e non si sono fermati all’alt dei carabinieri. I due hanno cercato in ogni modo di darsela a gambe, ben consci del quantitativo di droga che avevano in auto. Poco dopo, però, la fuga è terminata con l’arresto del conducente, un albanese di un ventunenne che aveva addosso circa 40 grammi di cocaina.

Tentano di scappare all’alt dei carabinieri

E’ successo a Chiari, venerdì sera, durante un servizio di controllo del territorio da parte dei carabinieri della stazione di Chiari. I militari hanno notato l’auto e d’intuito hanno provato a fermarla per un controllo di routine, mai pensando che i due uomini a bordo avessero un grosso quantitativo di droga e che sarebbe scattato l’inseguimento.

Infatti, alla vista dei lampeggianti e della paletta, il ventunenne, senza fissa dimora, ha schiacciato sull’acceleratore provando a dirigersi verso Coccaglio. Nel tragitto i due hanno anche tentato di liberarsi della sostanza stupefacente gettandola dal finestrino, ma poco dopo, con i carabinieri alle calcagna, hanno deciso di fermarsi.

Avevano 58 dosi e droga ancora da tagliare

Immediata la perquisizione: oltre alle 58 dosi rinvenute per terra dopo che erano state gettate dal finestrino, mentre l’uomo aveva ancora addosso della droga da tagliare. Un totale di circa 40 grammi di droga. Il ventunenne ha provato a giustificarsi dicendo che il quantitativo fosse di uso personale, ma per lui sono ovviamente scattate le manette ed è stato trasportato in carcere in attesa dell’udienza di convalida, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale.

Seguici sui nostri canali
Necrologie