Manerba del Garda

Tentano di rubare in un’abitazione: arrestati dai Carabinieri

Avevano gli attrezzi del mestiere ed erano pronti a entrare in azione. Hanno opposto resistenza e due militari hanno dovuto fare ricorso alle cure mediche.

Tentano di rubare in un’abitazione: arrestati dai Carabinieri
Cronaca Garda, 30 Luglio 2021 ore 08:18

Nella stazione estiva, le località turistiche diventano appetibile bersaglio per i ladri che possono trovare numerose abitazioni da visitare. Per questo motivo sono stati intensificati i controlli dei Carabinieri della Compagnia di Salò in tutta la Valtenesi e la notte scorsa due ladri sono finiti nella rete.

A Manerba del Garda, i militari in perlustrazione notavano due uomini vestiti di nero arrivare a bordo di una moto. Il passeggero, con mossa fulminea, saltava in un giardino mentre il conducente proseguiva e veniva fermato alcuni metri più avanti. Subito dopo toccava al secondo che veniva fermato appena prima di mettersi all’opera in danno di un’abitazione disabitata in quel momento.

Gli attrezzi del mestiere

Gli uomini, due albanesi di 49 e 48 anni, entrambi noti per reati contro il patrimonio, uno residente in Italia e l’altro in Albania, venivano trovati in possesso di strumenti di effrazione. In particolare veniva rinvenuto un attrezzo che permette di forare gli infissi e successivamente di aprirli senza fare troppo rumore.

Hanno opposto resistenza

Gli arrestati hanno opposto resistenza ai Carabinieri, due dei quali hanno dovuto fare ricorso alle cure mediche per alcune contusioni ed escoriazioni. I due erano già stati denunciati a fine estate del 2019 dall’Aliquota Radiomobile di Salò nell’estate del 2019 quando, ad un controllo alla circolazione stradale, furono trovati in possesso di strumenti di effrazione.

Necrologie