Menu
Cerca
Quinzano d'Oglio

Tentano di rubare i trattori, agricoltore “salvato” dalle telecamere

Un suggerimento utile per tutti gli agricoltori

Tentano di rubare i trattori, agricoltore “salvato” dalle telecamere
Cronaca Bassa, 03 Marzo 2021 ore 11:20

Hanno provato a rubare quattro trattori dall’azienda di Piercarlo Nicola, agricoltore quinzanese, ma lui è riuscito a salvare i suoi mezzi grazie alle telecamere.

Tentano di rubare i trattori, agricoltore “salvato” dalle telecamere

E’ accaduto lunedì sera, nelle campagne quinzanesi, nell’azienda di Piercarlo Nicola, agricoltore che nella cascina a 800 metri da casa sua custodisce i suoi trattori. Dati i furti sempre più frequenti dei mezzi agricoli nella Bassa, ha deciso di essere prudente e spronato dal nipote ha deciso di installare su ogni trattore una telecamera con sensore di movimento collegata al suo cellulare, così da sventare ogni furto.

Un’idea che gli è venuta poco tempo fa e che si è rivelata subito efficace poiché dei malviventi hanno tentato il colpaccio.

“Mi è arrivato un messaggio sul telefono che mi avvisava che i trattori erano in movimento – ha spiegato Nicola – Ho controllato le immagini e vedevo una macchina puntata coi fari contro il cancello. All’inizio pensavo si trattasse di mio fratello ma successivamente, quando ho visto un uomo correre verso i mezzi ho capito subito cosa stava accadendo. Mi sono precipitato sul posto immediatamente, avevano già messo i trattori in fila per poter fuggire, ma appena mi hanno visto sono scappati nei campi e non sono più riuscito a raggiungerli. Le Forze dell’Ordine si sono precipitate sul posto in pochissimi minuti, le ringrazio per la tempestività. Fortunatamente mio nipote mi ha spronato a installare subito le videocamere, dati i furti che continuano a esserci in zona, così non ho perso centinaia di migliaia di euro”.

Un suggerimento utile per tutti quelli che vogliono proteggere i loro mezzi.

Il ladri avevano agito 15 giorni prima in un’altra cascina di Quinzano, pochi giorni fa ci hanno provato senza risultati anche a Motella, frazione di Borgo San Giacomo.

Leggi l’intervista completa in edicola venerdì 5 marzo su Manerbio Week.

Necrologie