Menu
Cerca

Targa "governo": ma manca un trattino...

Targa "governo": ma manca un trattino...
Cronaca 02 Aprile 2017 ore 11:23

Il caso dell'auto blu. Per qualche chilometro, ieri sull’A4 verso Verona, molti automobilisti hanno incrociato una Bmw 740 nera targata “governo” e hanno immediatamente pensato che a bordo ci fosse un ministro.

Peccato che la scritta fosse a mano, con un pennarello e su un foglio di carta. E' stata subito avvisata la Polizia, che ha svelato l'arcano: la berlina non era una delle auto blu a disposizione dei politici, bensì la vettura di un cittadino polacco che aveva smarrito la targa personalizzata “gov-erno” e, nel trascriverla sul pezzo di carta, si era dimenticato di lasciare uno spazio. Decine di chiamate di automobilisti arrabbiati e contro la casta.

Sbigottiti dall'allestimento più che posticcio della targa. La domanda è rimasta senza risposta per alcune ore fino a quando, attorno a mezzogiorno, i poliziotti hanno fermato la berlina nella zona del lago di Garda. Il conducente, un polacco di mezza età, ha spiegato agli agenti che nel suo Paese le targhe sono personalizzate e ha mostrato la denuncia di smarrimento che aveva presentato nei giorni scorsi alle forze dell’ordine.

A quel punto, come prevede il codice della strada, devono trascorrere 15 giorni prima di chiedere una nuova immatricolazione dell’auto. Nel frattempo, lo straniero si era arrangiato come poteva per riprodurre la sigla “gov-erno”, scrivendola però tutta attaccata. La stradale l’ha quindi lasciato andare, invitandolo però a inserire un trattino nella targa.


Necrologie