Orzinuovi

Taglio del nastro per il “nuovo” Jolly

Presenti anche il vescovo Pierantonio Tremolada e tutta l'Amministrazione al completo

Taglio del nastro per il “nuovo” Jolly
Bassa, 28 Settembre 2020 ore 14:46

Taglio del nastro per il “nuovo” oratorio Jolly: ora è davvero la casa di tutti i ragazzi.

Taglio del nastro per il “nuovo” Jolly

Taglio del nastro in pompa magna per l’oratorio Jolly, finalmente la nuova casa dei ragazzi è pronta. Una serata ricca di emozioni quella di ieri, domenica, dove Orzinuovi si è vestito a festa. Prima la Messa con il vescovo di Brescia Pierantonio Tremolada e tutte le autorità, poi il taglio del nastro e il rinfresco tutti insieme (distanziati e con mascherina). Un  progetto che è stato lungo e travagliato, partito con l’ex parroco don Luciano Ghidoni, presente all’evento come degna conclusione. Sul palco, presenti al taglio del nastro, il sindaco Gianpietro Maffoni, i rappresentanti delle associazioni, il vescovo, il parroco don Domenico Amidani e il curato, che ha il compito di gestire l’oratorio, don Gabriele Fada.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia