Menu
Cerca
Orzinuovi

Taglio del nastro per il “nuovo” Jolly

Presenti anche il vescovo Pierantonio Tremolada e tutta l'Amministrazione al completo

Taglio del nastro per il “nuovo” Jolly
Cronaca Bassa, 28 Settembre 2020 ore 14:46

Taglio del nastro per il “nuovo” oratorio Jolly: ora è davvero la casa di tutti i ragazzi.

Taglio del nastro per il “nuovo” Jolly

Taglio del nastro in pompa magna per l’oratorio Jolly, finalmente la nuova casa dei ragazzi è pronta. Una serata ricca di emozioni quella di ieri, domenica, dove Orzinuovi si è vestito a festa. Prima la Messa con il vescovo di Brescia Pierantonio Tremolada e tutte le autorità, poi il taglio del nastro e il rinfresco tutti insieme (distanziati e con mascherina). Un  progetto che è stato lungo e travagliato, partito con l’ex parroco don Luciano Ghidoni, presente all’evento come degna conclusione. Sul palco, presenti al taglio del nastro, il sindaco Gianpietro Maffoni, i rappresentanti delle associazioni, il vescovo, il parroco don Domenico Amidani e il curato, che ha il compito di gestire l’oratorio, don Gabriele Fada.

Necrologie