Cronaca
il fatto di cronaca

Sventato il colpo al bancomat di Chiari: un 29enne in manette

Indagini in corso per risalire all'identità degli altri due complici del tentato furto ai danni di uno sportello bancario di Chiari.

Sventato il colpo al bancomat di Chiari: un 29enne in manette
Cronaca Bassa, 28 Agosto 2022 ore 19:42

All'arrivo dei carabinieri i tre malviventi si sono dati alla fuga. Due sono riusciti a scappare, mentre uno di loro è stato arrestato.

Sventato il colpo al bancomat di Chiari: un 29enne in manette

Avevano quasi finito di estrarre la cassa contenente il denaro dello sportello bancomat di via Maffoni, nel centro di Chiari, quando sono arrivati i carabinieri e il loro piano è stato sventato. E' successo nella notte tra venerdì e sabato. Erano le 4 quando i militari della Sezione radiomobile della Compagnia carabinieri della cittadina hanno notato i tre malviventi. Stavano impiegando un grosso trapano per staccare la cassa con i contanti per poi portarsela via in auto, ma l'arrivo della pattuglia ha rovinato loro la festa.

Nel vedere i carabinieri i tre si sono dati alla fuga: due sono riusciti a far perdere le proprie tracce, mentre il terzo, un 29enne rumeno residente nella bergamasca, è stato inseguito, bloccato e arrestato per tentato furto aggravato in concorso. Se per i complici le indagini sono ancora in corso a seguito dei rilievi effettuati l'indomani allo sportello bancario dalla Sezione operativa, per il 29enne c'è stata la convalida dell'arresto. In Tribunale a Brescia ha patteggiato un anno di condanna (pena sospesa perché incensurato) dopo aver ammesso di aver partecipato al furto, rimasto solamente "tentato" proprio grazie all'arrivo dei carabinieri.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie