Sui luoghi della guerra con l’associazione Combattenti e Reduci

La sezione di Quinzanello ha proposto un’escursione tra il Veneto e il Trentino.

Sui luoghi della guerra con l’associazione Combattenti e Reduci
Bassa, 20 Settembre 2019 ore 07:03

Sui luoghi della Prima Guerra mondiale con l’associazione Combattenti e Reduci.

Escursione sui luoghi di guerra

Per la loro prima volta hanno deciso di visitare i luoghi della Prima Guerra mondiale e nello specifico la «Strada delle 52 gallerie», uno dei più famosi percorsi della cerchia prealpina tra il Veneto e il Trentino, unica nel suo genere, costruita durante il conflitto sul massiccio del Pasubio.
L’associazione Combattenti e Reduci di Quinzanello è dunque partita con il botto, scegliendo uno dei luoghi storici più noti. "Tutti i martedì alle 20.30 ci troviamo nella nostra sede di via 24 Maggio e guardiamo un documentario sulla guerra o sugli eventi del passato - ha spiegato il presidente dell’associazione Giovanni Gregorio - E in una di queste sere ci è venuta l’idea di recarci direttamente su uno dei luoghi della Grande Guerra".

L'articolo completo sul Manerbio Week in edicola da oggi, venerdì 20 settembre.

TORNA ALLA HOME PAGE

Necrologie