Menu
Cerca

Studenti e alimentazione

Studenti e alimentazione
Cronaca 12 Dicembre 2016 ore 10:13

Disturbi alimentari e abitudini: i ragazzi dell'istituto Bazoli-Polo hanno aderito al progetto “Erasmus+ 2015-2017”. In Italia sono circa 3 milioni i giovani che soffrono di anoressia o bulimia e il progetto “Mens sana in corpore sano” è servito a fare il punto. Secondo il responsabile europeo Giovanni Santoro le scuole coinvolte sono sei. Oltre al Bazoli-Polo anche un istituto austriaco, uno spagnolo, uno francese, uno inglese e uno polacco.

Il primo scambio risale al novembre di quell’anno. Approfondimenti in aula e tanto lavoro di gruppo per i “giovani d’Europa”, ma non solo. Nel corso della visita dei ragazzi austriaci e francesi, infatti, i colleghi del Bazoli-Polo hanno vestito i panni di guide culturali, accompagnandoli a Milano, Verona e Sirmione. A luglio il Bazoli-Polo ospiterà anche l’ultimo transnational meeting, l’incontro conclusivo con i docenti-partner coinvolti nel progetto.

 


Necrologie