Cronaca
Rovato

Stop al parcheggio selvaggio fuori da scuola

Il Comune annuncia una politica di tolleranza zero all’entrata e all’uscita degli alunni dalla primaria statale Ai Caduti e invita i genitori a usare il ponte

Stop al parcheggio selvaggio fuori da scuola
Cronaca Sebino e Franciacorta, 07 Gennaio 2023 ore 13:57

Uno degli obiettivi del ponte sugli Spalti di Rovato era anche quello di decongestionare il centro storico dal traffico. I momenti di picco sono legati all’entrata e all’uscita degli alunni dalla scuola primaria Ai Caduti e, sebbene la situazione dall’apertura dell’infrastruttura sia migliorata, il fenomeno del parcheggio selvaggio è ancora presente.

Stop al parcheggio selvaggio fuori da scuola

Ecco allora che il Comune ha deciso di inaugurare il 2023 con una politica di tolleranza zero.

E’ vivamente consigliato ai genitori che provvedono ad accompagnare e riprendere i propri figli con mezzi propri di parcheggiare nell’area mercatale,

si legge nell’avviso con cui l’Amministrazione annuncia la variazione della fermata del sevizio di trasporto "Arriva", che traslocherà nell’area del mercato, in prossimità della scala che conduce al nuovo ponte sugli Spalti, tutti i giorni eccetto il lunedì.
Le transenne su via Lamarmora e piazza Palestro saranno collocate dunque solo il lunedì, ma negli altri giorni permane il divieto di transito e il sindaco Tiziano Belotti annuncia che sono previsti controlli e sanzioni per i trasgressori.

I nostri agenti della Polizia Locale saranno inflessibili, non saranno più tollerate le auto parcheggiate in mezzo alla strada e fuori dagli spazi tracciati. Io confido nell’intelligenza delle persone.

Ha sottolineato il primo cittadino Belotti. Dietro a un problema di sicurezza, infatti, c’è anche una questione di buonsenso: l’area del mercato e del Foro Boario è a una manciata di metri dalla scuola e il ponte sugli Spalti rende il percorso ancora più breve. Dunque perché continuare a ostinarsi a voler parcheggiare tra il Municipio e la primaria, con il risultato di restare bloccati e il rischio perenne di investire qualcuno, quando è possibile, solo facendo qualche passo in più, lasciare l’auto in sosta in tutta sicurezza e senza stress?

Non resta che vedere quale sarà la reazione dei genitori: gli agenti della Polizia Locale sono infatti sempre stati presenti quotidianamente a monitorare la situazione (il momento più critico è l’uscita pomeridiana), ma adesso gli avvertimenti bonari lasceranno spazio alle multe. E, come recita un celebre proverbio, "uomo avvisato, mezzo salvato".

Seguici sui nostri canali
Necrologie