Carpenedolo

Stalking all'ex moglie per 13 anni, arrestato

La notte scorsa i Carabinieri hanno trovato il 61enne in possesso di un coltello mentre aspettava l'ex moglie e il suo compagno

Stalking all'ex moglie per 13 anni, arrestato
Cronaca Bassa, 26 Giugno 2021 ore 17:17

Carpenedolo: Non accetta la fine di una relazione terminata 13 anni fa e aspetta con un coltello fuori di casa l’ex moglie e il suo nuovo compagno.

Denunce

Non ha mai accettato la fine della sua relazione con l’ex moglie, 60enne casalinga, e da allora non ha mai smesso di cercarla con messaggi, appostamenti e minacce, rendendole la vita impossibile. La situazione si era talmente incancrenita che la donna - ed anche il suo nuovo compagno – hanno sporto nei mesi di aprile e maggio scorsi delle denunce, preoccupati dalle esplicite minacce ricevute, anche tramite messaggi e chiamate sul cellulare ad ogni ora.

Arresto

Nella notte scorsa però, dopo l’ennesimo episodio, il personale della pattuglia dei carabinieri di Carpenedolo è intervenuto immediatamente sorprendendo sotto casa della donna il suo stalker, un 61enne, operaio, il quale - sottoposto a perquisizione personale - veniva trovato in possesso di un coltello da cucina nella sua pronta disponibilità, cosa che faceva scattare il suo arresto con accompagnamento in carcere. Oggi, l’arresto è stato convalidato e il GIP ha disposto la misura degli arresti domiciliari.
Fra l’altro, circa dieci giorni fa i Carabinieri della Stazione di Carpenedolo erano intervenuti per un altro episodio di maltrattamenti in famiglia ove i militari avevano arrestato un’altra persona, tuttora in carcere, che all’epilogo di reiterati maltrattamenti in famiglia aveva cagionato alla moglie lesioni guaribili in 20 giorni di prognosi.

Necrologie