Palazzolo sull'Oglio

“Spionaggio industriale alla Marzoli”: il pm chiede 4 mesi per gli imputati

La difesa, invece, ha chiesto l'assoluzione perché il fatto non sussiste per le cinque persone finite alla sbarra.

“Spionaggio industriale alla Marzoli”: il pm chiede 4 mesi per gli imputati
Cronaca Sebino e Franciacorta, 11 Febbraio 2021 ore 18:13

L’udienza, per la vicenda della società di Palazzolo, si è svolta oggi.

“Spionaggio industriale alla Marzoli”: il pm chiede 4 mesi per gli imputati

Dopo diversi rinvii anche a causa della pandemia, oggi, davanti al giudice del Tribunale di Brescia, Cesare Bonamartini, si sono tenute le conclusioni per quanto concerne il processo relativo allo spionaggio industriale avvenuto alla Marzoli, storica società di Palazzolo, da anni guidata dal gruppo Camozzi. Il pm ha chiesto una condanna a 4 mesi per tutti e cinque gli imputati, che devono rispondere di appropriazione indebita. In un primo momento erano finiti nei guai anche per rivelazione di segreti scientifici o industriali. La difesa, invece, ha chiesto l’assoluzione perché il fatto non sussiste.

Ulteriori dettagli sul numero di ChiariWeek in edicola da venerdì 12 febbraio.

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli