Spara al cane del vicino entrato nella sua corte

Spara al cane del vicino entrato nella sua corte
Cronaca 20 Agosto 2017 ore 19:08

Non ci deve aver pensato due volte l’uomo che, dopo aver preso il proprio fucile, ha sparato alla schiena e ai fianchi di un cagnolino meticcio di proprietà del vicino solo perchè era entrato nel suo giardino.

L’episodio, raccontato dal Giornale di Brescia, vede come protagonista un ottantenne, che ora è stato denunciato dal proprietario del cane, un settantenne di Quinzano, per maltrattamento di animali e per accensione ed esplosione pericolose. All’uomo ora è stata vietata la detenzione di armi.

Pare che tra i due vicini non scorresse buon sangue ma questa sarebbe la prima volta in assoluto che avviene un fatto di questa entità.

Il cagnolino per fortuna è fuori pericolo, ma l’esito poteva essere di tutt’altro tipo.


Necrologie