SPACCIO

Spaccio in via Goito, ghanese condannato a 14 mesi

Colto sul fatto con cocaina e eroina tra le mani

Spaccio in via Goito, ghanese condannato a 14 mesi
Brescia, 26 Ottobre 2020 ore 10:27

Spaccio in via Goito, ghanese condannato a 14 mesi.

E’ accaduto a Brescia, dove sabato 24 ottobre 2020 gli agenti della Polizia Locale del pool anti-droga hanno colto in flagranza di reato e arrestato un pusher ghanese di 36 anni, con precedenti penali per spaccio di stupefacenti.

Cocaina e eroina

L’uomo, già noto alle forze dell’ordine, era al centro di un complesso, ma ben architettato sistema di vendita al dettaglio di cocaina e eroina. Un vero e proprio ufficio è quello che hanno trovato gli agenti di Polizia quando hanno fatto irruzione a Brescia, in via Goito, in una palazzina ufficialmente dismessa, ma che rappresentava il fulcro dello spaccio di stupefacenti, per lo più cocaina e eroina.

Colti in flagranza di reato

L’uomo e i suoi collaboratori rifornivano decine di clienti ed è stato sufficiente un appostamento e l’irruzione per cogliere tutti in flagranza di reato. Il ghanese, che al momento dell’irruzione stava maneggiando droga e contanti nella sorta di ufficio approntato ad hoc nella fatiscente palazzina, è stato condannato per direttissima a 14 mesi di carcere.

Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia