BRENO

Spaccio di cocaina ed eroina: maxi-retata con 11 arresti

Otto cittadini italiani e tre albanesi coinvolti dalla retata delle forze dell'ordine

Spaccio di cocaina ed eroina: maxi-retata con 11 arresti
Cronaca Valli, 28 Giugno 2021 ore 08:55

Spaccio di cocaina e eroina: maxi-retata con 11 arresti.

E' una operazione imponente quella che dalle prime ore di lunedì 28 giugno 2021 sta impegnando i Carabinieri della Compagnia di Breno.

Le forze dell'ordine nell’ambito di un’attività investigativa coordinata dalla Procura della Repubblica di Brescia, stanno dando esecuzione ad un’ordinanza di applicazione di misure cautelari a carico di 11 indagati (8 cittadini italiani e 3 albanesi) responsabili, a vario titolo, dei reati di detenzione e spaccio di cocaina ed eroina.

Al centro delle indagini, che hanno preso il via a inizio maggio del 2020, in concomitanza con la fine del primo periodo di lockdown dovuto al Covid 19, sono finiti tre cittadini albanesi i quali, avvalendosi della collaborazione di connazionali che fungevano da corrieri, smerciavano sostanze stupefacenti nel territorio della provincia bresciana e in particolar modo della Valcamonica, ove i referenti dello spaccio erano invece due conviventi, pregiudicati, residenti a Darfo Boario Terme e già finiti al centro di altre indagini antidroga nel corso degli ultimi due anni, oltre a un giovane operaio di Edolo, che era il punto di riferimento nel territorio dell’alta valle.

Nove indagati sono finiti in carcere e 2 sono stati ristretti agli arresti domiciliari. Da successive perquisizioni sono state trovate anche armi clandestini, droga e contanti per un valore di 100mila euro.

Le fotografie

4 foto Sfoglia la gallery
Necrologie