Cronaca
CALCINATO

Spaccio al campo nomadi, i Carabinieri intervengono e sequestrano soldi e droga

L'operazione è avvenuta a conclusione di prolungate indagini, in corso da oltre un anno, in cui i militari hanno individuato nel campo nomadi una importante piazza di spaccio.

Spaccio al campo nomadi, i Carabinieri intervengono e sequestrano soldi e droga
Cronaca Bassa, 23 Febbraio 2021 ore 10:36

Spaccio al campo nomadi, i Carabinieri intervengono e sequestrano soldi e droga.

Importante operazione nella giornata di ieri, lunedì 22 febbraio 2021, al campo nomadi di via Campagna a Calcinato, da parte dei Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Desenzano del Garda. L'operazione è avvenuta a conclusione di prolungate indagini, in corso da oltre un anno, in cui i militari hanno individuato nel campo nomadi una importante piazza di spaccio.

Da qui, l'intervento e la perquisizione che ha portato al sequestro di stupefacenti (principalmente cocaina), soldi in contanti derivanti dall'attività di spaccio e materiale per il confezionamento. A tre persone è stato disposto il divieto di ritorno nel comune di Calcinato, mentre altri dovranno rispondere in sede di processo al Tribunale di Brescia

La nota dei carabinieri

«I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Desenzano del Garda, a conclusione di prolungate indagini e numerosi riscontri, poco fa hanno eseguito perquisizioni personali e locali all’interno del campo nomadi di via Campagna di Calcinato - si legge nella nota diffusa dalle autorità -. Il luogo, da tempo individuato come base per lo spaccio al dettaglio, è stato sorvegliato per più di un anno dai militari: nel corso dei numerosi servizi sono state controllate e segnalate quali assuntori di cocaina una cinquantina di persone con il sequestro di altrettante dosi. La quantità dello stupefacente venduto in quel periodo è stata documentata in 700 cessioni pari a circa mezzo kg per un corrispettivo di 35.000 euro, ad opera di 7 soggetti. La perquisizione odierna, attuata con il rinforzo dei Comandi Stazione della Compagnia di Desenzano del Garda e di due unità cinofile con i cani Aik e Tamara, ha portato al sequestro di altro stupefacente, denaro in contanti e materiale per il confezionamento. Dopo il fotosegnalamento, i militari operanti hanno notificato a 3 persone il provvedimento emesso dal Giudice per le Indagini Preliminari del divieto di ritorno nel comune di Calcinato. A sette soggetti è stata contestata la violazione di cui all’art.73 del DPR 309/90 in concorso, fatti cui dovranno rispondere in sede di processo presso il Tribunale Ordinario di Brescia».

Necrologie