Cronaca

Spaccano il muro: bottino milionario alle slot

Spaccano il muro: bottino milionario alle slot
Cronaca Montichiari, 12 Luglio 2017 ore 14:04

Il bar “L’isola del Sorriso” di Castegnato è stato vittima di una rapina messa in atto da un gruppo di ladri che, per rubare i soldi contenuti nelle slot machines, hanno abbattuto due muri di due locali contigui.

I malviventi si sono introdotti al civico 84 di via Padana Superiore, appena dopo il viadotto su cui corre l'autostrada A4, nella notte di ieri, verso le 4 del mattino.

Ricostruire esattamente la dinamica sarà difficile, si nota anche il massaggio dei ladri dal bancone dal quale hanno rubato altro denaro, come lo sarà, quindi, stimare con precisione l’entità del bottino, anche se si parla di qualche migliaia di euro.

Nel passaggio, i ladri, avrebbero distrutto tutto quello che riuscivano ad acchiappare. Una banda di “Attila” del nuovo millennio che sarebbero risuciti a penetrare nel bar scavalcando d’apprima la recinzione di una concessionaria di Caravan nei pressi del locale, arrivando quindi negli uffici di quest'ultima, e realizzando un vero e proprio buco sfondando i muri di cartongesso.

L’apertura che ha consentito ai delinquenti di introdursi negli spazi di un secondo locale, attualmente sfitto. Un solo passo e per i ladri era fatta.

La rapina è stata veloce.

Per le sorelle Chiara e giulia Torrese con la mamma Vilma, gestori del bar, questa è la seconda volta in dieci anni di attività che dei malviventi riescono ad entrare nella struttura. Una di loro, in questo caso, si è anche trovata nei pressi della sua attività quando ha sentito suonare l’allarme. Non è valsa a niente, purtroppo, la corsa veloce verso il bar. I ladri erano già scappati con il bottino lasciando dietro di loro il devasto più totale.

Al lavoro ora le forze dell’ordine che dovranno cercare indizi e trovare gli artefici di questo malfatto.


Necrologie