Borgo San Giacomo

Sos medici di base, anche il supplente va in pensione

Anche il supplente di San Paolo se ne va

Sos medici di base, anche il supplente va in pensione
Cronaca Bassa, 29 Gennaio 2021 ore 10:30

Sos medici di base in sofferenza: anche Vincenzo Caffi andrà in pensione. Era uno dei supplenti di Borgo.

Sos medici di base

Non c’è proprio pace per i mutuati di Borgo San Giacomo che non sanno più... a che medico rivolgersi.
Dopo l’addio alla professione del dottor Paolo Brunelli, la sua posizione rimane aperta e i suoi 1500 mutuati sono stati divisi fra i medici di base ancora presenti in paese e i sostituti dei Comuni limitrofi che hanno deciso di prestare qualche ora di servizio a Borgo.
Adesso c’è il sorgere di un nuovo problema: il dottor Caffi, di San Paolo, a fine febbraio andrà in pensione e bisogna trovare una soluzione per 388 pazienti.
«Nei giorni scorsi c'è stato un incontro fra me, il sindaco di San Paolo e i responsabili Ats - ha spiegato il sindaco Giuseppe Lama - In attesa che venga nominato il sostituto ufficiale ci sarà la nomina di un incaricato al quale verranno “iscritti automaticamente” senza bisogno della richiesta, sia i nostri 388 pazienti sia i 960 residenti a San Paolo. Non nascondo che le procedure Ats appaiono complicate e a noi profani difficili da comprendere. Appena noto il nominativo del medico incaricato mi adopererò per una sua presenza massiccia nei nostri ambulatori. Viene quindi rimandato alla nomina del sostituto ufficiale una ricomposizione definitiva».
Nel frattempo in paese però, c’è preoccupazione dato che quello che stiamo attraversando, specialmente per la salute è un momento delicato.

Necrologie