Sindaci uniti contro le nutrie: "Serve il fucile"

Molti hanno detto la loro

Sindaci uniti contro le nutrie: "Serve il fucile"
Bassa, 01 Marzo 2019 ore 07:20

Un incontro per capire come contrastare l’espansione delle nutrie sul territorio, sindaci uniti: «Vanno eliminate con le armi da fuoco».

Sindaci uniti contro le nutrie: "Serve il fucile"

Proliferano in maniera incontrollata, rovinano gli argini dei fossi, provocano addirittura lo sradicamento di alberi e mangiano il raccolto degli agricoltori.
Senza contare che diventano sempre più grosse, alcune hanno superato il metro di lunghezza e i 10 chili di peso.
Si sta parlando delle nutrie, dei castorini non autoctoni che per agricoltori e molti residenti sono diventati un problema da dover risolvere il prima possibile prima che la loro presenza provochi danni irrimediabili.
Ma in quanto a difficoltà per l’eradicazione ha un grosso problema: i volontari non possono più utilizzare armi a fuoco, ma solo trappole e pistole ad aria compressa, che si sono rivelate poco efficaci.
Nella riunione i sindaci di Pralboino e Bagnolo hanno paventato una soluzione.

Leggi l'articolo completo su Manerbio Week in edicola venerdì 1 marzo

TORNA ALLA HOME 

Necrologie