Cronaca
Botticino

Si trasferisce a Cuba e muore il giorno dopo l'arrivo

Angelo Casali, 73enne di Botticino, è morto a L'Avana a causa di un attacco cardiaco

Si trasferisce a Cuba e muore il giorno dopo l'arrivo
Cronaca Brescia, 24 Gennaio 2021 ore 13:09

Si trasferisce a Cuba e muore il giorno dopo l'arrivo.

Tragedia

Angelo Casali, 73enne di Botticino, è morto a Cuba a causa di un attacco cardiaco. Dopo un anno di attesa a causa dell'emergenza sanitaria era finalmente riuscito a coronare il suo sogno di trasferirsi a Cuba ma purtroppo il giorno dopo essere arrivato a L'Avana un attacco cardiaco l'ha stroncato. E' successo il 9 gennaio scorso ma solo in questi giorni la notizia è arrivata a Brescia poiché finalmente i figli hanno ottenuto il nullaosta dalle autorità del luogo per il ritorno in Italia e la sepoltura. Casali soffriva già di problemi di cuore: a metà febbraio sarebbe infatti dovuto rientrare in Italia per un'intervento cardiovascolare.

Ultimo saluto

Si attende quindi il rientro in Italia della salma per poter organizzare il suo funerale. Nel frattempo tutto il paese si è stretto attorno ai famigliari per questa grave perdita. Anche il gruppo Alpini di Botticino Mattina ha voluto esprimere il suo cordoglio con un post su Facebook per l'amico che «è andato avanti».

Necrologie