Cronaca
Chiari

Si schiantano contro l'auto: ferito un ragazzino, salvo l'amico

Uno dei due ha avuto la peggio ed è stato trasportato in ospedale in codice giallo.

Si schiantano contro l'auto: ferito un ragazzino, salvo l'amico
Cronaca Bassa, 28 Settembre 2022 ore 16:20

Attimi di paura, mercoledì 28 settembre, a Chiari su viale Mellini. Due ragazzini in bicicletta sono finiti contro un'auto.

Si schiantano contro l'auto: ferito un ragazzino, salvo l'amico

Ancora non è chiara la dinamica dei fatti, ma su viale Mellini, poco prima delle 16, si è verificato un incidente che ha visto coinvolti due ragazzini. I due viaggiavano in bici a bordo di una bicicletta quando hanno sbattuto contro una Chevrolet grigia. Nell'impatto, il vetro della vettura che procedeva verso via Mazzini, è andato in frantumi.  L'automobilista si è subito fermato e si è messo a disposizione delle Forze dell'ordine arrivate insieme all'automedica e all'ambulanza dei volontari di Bornato.  Uno dei due ragazzini ha avuto la peggio ed è stato soccorso in codice giallo.

Sul posto sono arrivati i carabinieri del Radiomobile e gli agenti della Polizia Locale di Chiari. Ancora non  chiara la dinamica dei fatti, ma probabilmente i due hanno provato ad attraversare la strada.

La dinamica

I due ragazzi hanno attraversato la strada tra le macchine: dal lato del Comune hanno raggiunto quello della Posta. Purtroppo, però, nell'attraversamento si è verificato lo scontro. Probabilmente potrebbero essere state le stesse vetture e un furgone ad aver ostacolato la vista dell'automobilista che, suo malgrado, è rimasto coinvolto nel sinistro e, anche andando a velocità non sostenuta, non ha potuto fare nulla.

L'orario e il traffico

Data la concomitanza con l'uscita della scuola, la Locale si è occupata della gestione del traffico ma quanto accaduto non è passato inosservato. Sul posto si è subito precipitata anche la mamma del ragazzino ferito, salita  con lui sull'ambulanza. Presenti anche altri conoscenti e numerose persone che si sono fermate per capire cosa fosse successo.

Seguici sui nostri canali
Necrologie