derubate due anziane

Si fingono tecnici del gas e svaligiano la casa di due ottantenni

E' successo a Iseo. Si sono introdotti in casa fingendo ci fosse una perdita di metano.

Si fingono tecnici del gas e svaligiano la casa di due ottantenni
Cronaca Sebino e Franciacorta, 12 Giugno 2020 ore 14:34

Allarme truffe e furti a Iseo. Due malviventi si sono finti tecnici del gas e hanno svaligiato la casa di due ottantenni. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Chiari e di Iseo.

Si fingono tecnici del gas e svaligiano la casa di due ottantenni

"Buongiorno, siamo i tecnici del gas. Ci hanno segnalato una perdita di metano all’interno della vostra abitazione e per la vostra incolumità, mentre effettuiamo i lavori di riparazione, vi chiediamo di chiudervi in una stanza della casa. Ma prima mettete tutto l’oro e i gioielli in frigorifero, altrimenti rischiano di rovinarsi a causa del gas".
E’ simile a questo il copione utilizzato da due finti tecnici del gas che si sono presentati alla porta di due ultraottantenni di Iseo mercoledì fingendo che ci fosse una perdita e che dovessero urgentemente ripararla.

Le sorelle, inizialmente insospettite, si sono lasciate convincere dai due truffatori dopo che, a causa dello spray al peperoncino spruzzato da uno di loro in cucina, hanno cominciato a fare fatica a respirare.

"Restate qui mentre noi facciamo i lavori, ma prima mettete l’oro in frigorifero". Convinte che i due truffatori fossero dei veri tecnici venuti in loro soccorso, le due donne hanno assecondato le loro richieste e, prima di chiudersi in una stanza della casa, hanno messo i gioielli d’oro in frigorifero.

Si sono portati via soldi, ori e cassaforte

Nel frattempo i malviventi hanno agito indisturbati e hanno cominciato a passare al setaccio cassetti, armadi, ante e antelli dell’abitazione per racimolare tutto il denaro, i monili e l’oro di cui disponevano le anziane. Mentre mettevano a soqquadro la casa, i finti tecnici si sono imbattuti in una cassaforte a muro che non riuscivano ad aprire. Armati di piccone, hanno quindi cominciato a scardinarla dalla parete, mentre le due sorelle, pensando che stessero effettuando dei lavori di muratura per riparare la perdita di gas, sono rimaste chiuse in stanza in attesa che finissero e andassero a chiamarle.
Non ci è voluto molto perché riuscissero a estrarre la cassaforte dal muro e, recuperati anche i gioielli nel frigorifero, i malviventi se la sono data a gambe portandosi via tutto.

Quando le proprietarie di casa hanno capito che i lavori si stavano dilungando troppo, sono uscite dalla stanza per controllare cosa stessero facendo i tecnici, ma tutto ciò che hanno trovato è stato un grande disordine e un buco nel muro dove prima c’era la cassaforte. Ovviamente soldi e gioielli erano spariti, così come i finti tecnici.
Subito sono stati contattati i carabinieri del Radiomobile di Chiari che indagano insieme ai colleghi di Iseo per cercare di risalire agli autori del furto.

Necrologie