Salvataggio

Si ferisce alle mani e non può proseguire, escursionista salvato dall’elisoccorso

L'uomo, un desenzanese di 62 anni, si era ferito alle mani

Si ferisce alle mani e non può proseguire, escursionista salvato dall’elisoccorso
Garda, 23 Agosto 2020 ore 09:29

Si trovava in Veneto a fare un’escursione ma si è ferito alle mani e non ha più potuto proseguire: salvato in extremis dall’elisoccorso.

Si ferisce alle mani durante l’escursione, salvato dall’elisoccorso

Una vicenda a lieto fine quella di ieri pomeriggio che è culminata con l’intervento decisivo dei soccorsi, o sarebbe potuta finire molto male per M.G., 62enne di Desenzano del Garda, in Veneto per un’escursione in mezzo alla natura.

L’uomo si trovava a Livinallongo del Col di Lana, sopra al passo Pordoi. Verso le 15 di ieri l’elicottero del Suem di Pieve di Cadore è decollato in direzione della Ferrata Piazzetta al Piz Boè per l’escursionista che era scivolato riportando numerose escoriazioni alle mani.  L’uomo non era più in grado di proseguire ed è stato quindi  recuperato dal tecnico di elisoccorso con un verricello per essere trasportato a valle. Ora è al sicuro.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia