chiari

Sfonda la finestra, picchia la suocera e rapisce il figlio di 5 anni: arrestato

Serata da incubo in centro a Chiari, dove un padre 30enne ha dato di matto picchiando le due nonne del figlio per portarselo via.

Sfonda la finestra, picchia la suocera e rapisce il figlio di 5 anni: arrestato
Cronaca Bassa, 13 Febbraio 2021 ore 08:59

E’ successo ieri sera nel centro di Chiari. Un padre 39enne italiano e residente in città ha deciso che doveva riprendersi suo figlio di 5 anni e si è scagliato con violenza contro la suocera e poi contro la sua stessa madre, il tutto davanti agli occhi del bambino.

Sfonda la finestra, picchia la suocera e rapisce il figlio di 5 anni: arrestato

E’ andato a casa della suocera cui era stato affidato il figlio dalla compagna, ha sfondato la finestra, e si è portato via il bambino di 5 anni con la forza. Attimi di terrore in centro a Chiari ieri sera, venerdì, alle 19 circa.

A seguito della chiamata al 112 della nonna del bambino, i carabinieri hanno subito intercettato l’uomo in viale Mellini, nel negozio della madre, dove aveva pensato di trovare rifugio. All’arrivo dei militari della Stazione l’uomo, residente in città, stava picchiando anche lei. E tutto si è svolto sotto gli occhi increduli del bimbo.

Nel vedere i carabinieri, intervenuti per fermarlo, l’uomo ha perso ancor più le staffe e si è scagliato anche contro di loro con violenza, prendendoli a pugni. In supporto sono stati inviati sul posto i colleghi della Sezione Radiomobile della Compagnia locale e il clarense, già noto alle Forze dell’ordine, è finito in manette per resistenza a Pubblico ufficiale. E il bambino è tornato tra le braccia della madre.

L’arrestato, non nuovo a episodi di violenza domestica, è stato condotto nella mattina odierna davanti al giudice che ne ha disposto la traduzione al carcere di Brescia.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli