Cronaca

Sequestrate a Bovegno 500 cartucce mai dichiarate

Sequestrate circa 500 cartucce ad un cinquantenne residente in un casolare a Bovezzo. L'uomo già noto alle forze dell'ordine è ora in attesa di giudizio

Sequestrate a Bovegno 500 cartucce mai dichiarate
Cronaca Brescia, 13 Maggio 2019 ore 14:51

I Carabinieri della locale Stazione di Collio hanno effettuato un servizio di controllo di armi e munizioni in località Segonasso di Bovegno,

Sequestro di cartucce

In seguito alla verifica eseguita, i militari hanno proceduto al controllo di una cascina di proprietà di un cinquantenne del posto, già noto alle forze dell’ordine. L'uomo è stato trovato in possesso di circa 500 cartucce da caccia sparse nei vari ambienti del casolare, mai denunciate alla competente autorità. L’uomo, già gravato dal decreto di divieto di detenzione di armi, munizioni ed esplosivi emesso dalla Questura di Brescia, si trova ora in attesa di giudizio per detenzione abusiva di munizioni. Le cartucce sono state poste sotto sequestro.

TORNA ALLA HOMEPAGE

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie