Cronaca
Manerbio

Se ne è andato monsignor Giacomo Capuzzi, vescovo di Lodi dal 1989 al 2005

Originario di Manerbio, nel 1974 giunge la nomina a parroco di Leno dove resterà fino al 1989.

Se ne è andato monsignor Giacomo Capuzzi, vescovo di Lodi dal 1989 al 2005
Cronaca Bassa, 26 Dicembre 2021 ore 13:19

Si è spento questa mattina (domenica 26 dicembre) all'età di 92 anni monsignor Giacomo Capuzzi.

Un lungo cammino

Nato a Manerbio il 14 agosto 1929; nel 1940 è entrato in Seminario; ha studiato all’Università Gregoriana a Roma e il 29 giugno 1952 è stato ordinato sacerdote. Dal 1954 al 1977 insegnante in Seminario (Filosofia e poi Teologia), contemporaneamente, dal 1955 al 1964, curato festivo nella parrocchia di S. Bartolomeo, dal 1966 al 1974 in quella di S. Lorenzo nel centro storico della città e assistente della sezione bresciana dell’Associazione Italiana Maestri cattolici. Nel 1974 giunge la nomina a parroco di Leno dove resterà fino al 1989, quando viene nominato vescovo di Lodi: resterà in terra lodigiana per 16 anni, fino al 2005, allorché torna al paese natale, anche se resta sempre incardinato nella diocesi di Lodi. Gli ultimi anni li ha trascorsi nella Rsa del clero anziano in città.

Cordoglio

La salma di mons. Giacomo arriverà a Manerbio nella serata di oggi. Ancora non si conosce la data dei funerali. Sulla pagina Facebook della parrocchia di Manerbio queste parole:

Profondamente commossi annunciamo che mons. Giacomo Capuzzi è nato al Cielo questa mattina, domenica 26 dicembre.

Mentre su quella del comune di Manerbio

L'Amministrazione Comunale esprime il suo cordoglio per la scomparsa di S.E. Mons. Giacomo Capuzzi. Nato a Manerbio nel 1929, aveva ricoperto dal 1989 al 2005 la carica di Vescovo della Diocesi di Lodi. Da Vescovo emerito aveva scelto di tornare a Manerbio e di collaborare nelle attività della Parrocchia fino a quando le forze glielo hanno concesso.
Necrologie