Cronaca
inciviltà

Scuola e parco vittime dei vandali, lo sfogo dell'Amministrazione

Danni ai pali della luce, presi di mira anche aree pic nic e bagni pubblici.

Scuola e parco vittime dei vandali, lo sfogo dell'Amministrazione
Cronaca Valli, 16 Settembre 2022 ore 09:22

Inciviltà e maleducazione, scuola e parco Pineta a Ponte Caffaro sono stati presi di mira dai vandali.

Malcontento da parte dell'Amministrazione

É successo nei giorni scorsi. Da parte dell'Amministrazione comunale, come si può ben immaginare, un profondo senso di malcontento espresso tramite un post sulla pagina Facebook ufficiale del comune.

 

"Ci risiamo. Purtroppo, con immensa tristezza, ci troviamo nuovamente davanti a esempi di inciviltà e immensa stupidità e maleducazione.
Danni al cappotto della nuovissima scuola di Ponte Caffaro, pali dell'illuminazione pubblica divelti, danni ai bagni pubblici del lago a Ponte Caffaro, danneggiamenti delle attrezzature da pic nic da poco posizionate al parco pineta a Bagolino. Siamo tristi e amareggiati. Tanto impegno profuso da tutti noi. Impegno di soldi di tutta la cittadinanza per rendere più bello e più funzionale il nostro territorio.... E poi la bravata di alcuni individui manda tutto a quel Paese. Ci chiediamo: a casa vostra prendereste a calci e pugni i vostri mobili, i muri, i lampadari, i tavoli e le sedie? Spacchereste ciò che è stato pagato con lo stipendio vostro o dei vostri genitori con tanti sacrifici?Per quale motivo rompere ciò che vi è stato messo a disposizione? Ciò che dovrebbe servire ai vostri figli e ai vostri nipoti? Per stupidità e infinita ignoranza!!!!! Non ci dite che è colpa della noia o di altre inutili e insensate scusanti. È solo mancanza di intelligenza e rispetto. Naturalmente tutto è stato denunciato e verranno visionate le telecamere del comune e dei privati alla ricerca dei colpevoli".

Bagolino (2)
Foto 1 di 4
Bagolino (3)
Foto 2 di 4
Bagolino (4)
Foto 3 di 4
Bagolino
Foto 4 di 4
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie