Cronaca

Scoperti durante il furto, pensano di nascondersi su un balcone per sfuggire ai militari: un denunciato

Uno è finito in ospedale ed è stato denunciato, mentre i carabinieri indagano per cercare di risalire al complice.

Scoperti durante il furto, pensano di nascondersi su un balcone per sfuggire ai militari: un denunciato
Cronaca Valli, 02 Ottobre 2021 ore 13:46

Era quasi mezzanotte quando nella decorsa notte la Centrale Operativa dei Carabinieri di Gardone Val Trompia ha ricevuto l’allarme di un furto in atto alla piadineria di via Monte Suello di Lumezzane.

Scoperti durante il furto, pensano di nascondersi su un balcone per sfuggire ai militari

L’invio immediato della pattuglia dei carabinieri in forza alla Stazione di Concesio ha confermato la veridicità della segnalazione pervenuta. Degli ignoti malfattori, infatti, previa forzatura della porta di ingresso del locale avevano acceso le luci e iniziato a rovistare nel registratore di cassa, ma accortisi del sopraggiungere dei militari si sono dati alla fuga desistendo dall’intento.

L’ispezione effettuata dai carabinieri nel perimetro esterno dell’edificio ha dato modo di individuare i due malfattori che si erano rifugiati su di un balcone al primo piano di un’abitazione confinante, forse sperando di non essere visti dai carabinieri, che subito hanno intimato ai malviventi di arrendersi. A quel punto, alle strette, i due si sono lanciati sulla strada e, mentre uno è riuscito a dileguarsi indenne, l’altro a causa delle lesioni provocatesi dalla caduta è rimasto immobile e dolorante sul selciato.

Immediatamente è giunta sul posto anche un'autolettiga del 118 che ha trasportato l’uomo, un 36enne pluripregiudicato originario della provincia di Modena, agli Spedali civili di Brescia. Il soggetto, che a seguito della caduta ha riportato fratture al femore, è stato ricoverato con una prognosi di 90 giorni e denunciato in stato di libertà. Le indagini sono ancora in corso per risalire all'identità del complice.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie