Scolaresche in cantina per i 70 anni di Peri Bigogno

Scolaresche in cantina per i 70 anni di Peri Bigogno
Cronaca 25 Ottobre 2016 ore 10:25

Continuano i festeggiamenti per i 70 anni di attività della cantina Peri Bigogno di Castenedolo. E quale modo migliore di rendere omaggio alla propria storia, se non aprendo le porte dell’azienda ai visitatori più giovani? In queste settimane, infatti, la famiglia Peri è pronta ad accogliere le scolaresche delle medie inferiori e superiori da tutta la provincia che, accompagnati dai loro insegnanti, andranno a scoprire i segreti e le curiosità della viticoltura.

«Abbiamo molto a cuore le visite delle classi – racconta Andrea Peri, 34 anni, oggi alla guida dell’azienda agricola – perché ci piacerebbe avvicinare i giovanissimi studenti all’attività agricola, ai temi del rispetto e della salvaguardia del patrimonio ambientale e delle buone pratiche agronomiche. Questo assume ancora più valore se consideriamo che la collina di Castenedolo è ancora oggi caratterizzata per il 75% da attività agricola».

La cantina Peri Bigogno è stata fondata nel 1946, quando Graziella e Adriano Peri si trasferirono a Castenedolo, prendendo residenza a Palazzo Togni. Affascinati dai vigneti che circondavano la casa, decisero di continuare la tradizione della viticoltura. Già dai primi anni, i vini bianchi e rossi riscossero molti apprezzamenti, al punto che il figlio Mario, supportato dalla moglie Maria Bigogno, scelse di proseguire. Oggi l’azienda continua con successo la sua attività, guidata dal figlio Andrea e dalla moglie Francesca.

Per prenotare la visita delle classi, i professori possono contattare direttamente la cantina di Castenedolo, o scrivere a visite@peribigogno.com


Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli