Schiacciato da un cornicione in cemento: gravissimo 45enne

Schiacciato da un cornicione in cemento: gravissimo 45enne
Cronaca 28 Luglio 2017 ore 10:52

Pochi, fatali secondi e il terribile incidente era già avvenuto senza che nessuno potesse evitarlo. Un 45enne dipendente di una ditta specializzata nella rimozione di amianto stava lavorando sul tetto di un capannone, sotto alla pedana di un sollevatore, quando un pezzo di cornicione si è spezzato, schiacciandolo.

L’incidente sul lavoro è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri, verso le 13:30, sotto gli occhi di tutti i colleghi a San Gervasio Bresciano in un’azienda agricola di via delle Corti, località Casacce.

Le sue condizioni sono apparse subito gravissime. Mentre i colleghi cercavano di liberarlo è stato allertato il 112 che ha inviato sul posto l’automedica e l’ambulanza della Croce Bianca. Vista la situazione però è stato trasferito d’urgenza in elicottero alla Poliambulanza di Brescia.

L’uomo rischia lesioni forse anche permanenti alla mano, al braccio e alla gamba.


Necrologie