Scambi di coppia, i luoghi dei vizi

Scambi di coppia, i luoghi dei vizi
22 Ottobre 2016 ore 10:51

Comune per Comune, esistano dei luoghi ad hoc per i cultori libertini della sfera sessuale. Tom tom alla mano, l’area dell’hinterland hard è facilmente mappabile. Google maps, Trip Advisor, Pagine gialle o dettagli di annunci online localizzano il filo rosso professionale dilettantistico amatoriale . Per i «recruiters» (ricercatori) del piacere sessuale, come in ogni caccia al tesoro ecco alcuni campanelli che notoriamente rispondono a questo tipo di richiesta, sono luoghi pubblici dedicati all’erotismo commerciale.

Due categorie legali: i sexy shop e i night. I market dei sex toys sono principalmente lungo l’arteria stradale Lonato-Desenzano, nella sola Desenzano sono ben 5. Sono presto localizzati anche i glamour Club privè. La densità nel Comune di Lonato fa da capofila a tutto il nostro hinterland con i suoi 5 locali notturni, ormai storici. Segue a ruota Manerba del Garda con il «Gotha Naturist Prive», apertamente rivolto alle coppie «swingers», (scambiste, n.d.r.). Un luogo dice poco di se stesso se considerato in assoluto, al contrario se collocato nelle dinamiche sessuali locali, amplifica e rivela un atteggiamento libidinoso radicato.

Gli sfoghi istintuali e pulsionali trionfano in questi focolai. Cosa ha giustificato la scelta imprenditoriale propria dell’investire proprio in quell’area geografica? S.A., turista sessuale, vive l’intrigo del viaggio, dichiarando che: «I locali son concentrati principalmente a Desenzano e Lonato, poiché c’è una maggiore ricettività alberghiera, che in periferia obbligherebbe al “sex car”o al domicilio privato». Per E.C.: «Desenzano permette al sesso occasionale di essere meno occasionale e più pratico dal punto di vista logistico, ed inoltre l’ambiente influenza i trend locali». 


Food delivery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia