Scagionati i medici indagati per la morte della bimba

Scagionati i medici indagati per la morte della bimba
Cronaca 30 Agosto 2017 ore 18:08

La piccola di 4 anni era morta al Civile di Brescia, dopo quattro giorni dal ricovero, uccisa da una menngite da pneumococco.

Il 16 febbraio era stata ricoverata al Maggiore di Cremona e poi trasferita al Civile. I genitori avevano denunciato i medici e la Procura aveva aperto un'inchiesta per omicidio colposo con 22 indagati.

Dopo qualche mese sono arrivati i primi responsi che scagionano tutti gli operatori sanitari del reparto di Pediatria dopo la perizia dei medici legali.

Nel loro operato si sono comunque registrati due "lacune": non aver approfondito la diagnosi della patologia e «l'omessa formulazione di sospetta meningite batterica».


Necrologie