Cronaca
Politica

Salvini ospite d'onore alla Festa provinciale della Lega

Il leader del Carroccio questa sera è intervenuto alla manifestazione ospitata al teatro Mucchetti di Adro.

Salvini ospite d'onore alla Festa provinciale della Lega
Cronaca Sebino e Franciacorta, 10 Luglio 2022 ore 23:08

Ader Lega Fest. Questo il nome della festa provinciale del Carroccio ospitata da giovedì 7 a domenica 10 luglio al Teatro Mucchetti di Adro. Una manifestazione che ha previsto tanti ospiti in quattro serate, anche se il più atteso era Matteo Salvini, senatore e leader del partito, protagonista del gran finale.

Salvini ospite d’onore della festa provinciale della Lega

E’ stato Matteo Salvini il grande protagonista della serata conclusiva della festa provinciale della Lega. Ad accogliere il leader del Carroccio, oltre al sindaco di Adro Paolo Rosa e al vice sindaco ed europarlamentare Oscar Lancini, numerosi amministratori del territorio. Presenti anche diversi esponenti del partito, tra cui l’assessore regionale Fabio Rolfi, che Salvini ha presentato come “il prossimo sindaco di Brescia”. “Di solito quando fai l’assessore regionale hai l’obiettivo di continuare a farlo, ma io spero che lui dopo anni di sindaci di Sinistra riesca a portare anche a Brescia un sindaco della Lega”, ha sottolineato Salvini.

Sul palco di Adro le battaglie care al Carroccio

L’eliminazione del reddito di cittadinanza, l’autonomia, la “pace fiscale”, la lotta contro la Sinistra che “sta provando a cancellare la nostra civiltà”. Nel discorso del leader della Lega Matteo Salvini tanti cavalli di battaglia del partito, spaziando dalle adozioni alle tasse, dalle elezioni all’ambiente. “Noi vogliamo rendere le cose più semplici”, ha proseguito, lodando poi l’Amministrazione comunale di Adro: “Anche questo teatro è vittima della giustizia italiana. In Italia i sindaci che fanno di più sono quelli che rischiano”. Salvini ha invitato sul palco i ragazzi della cucina, lodandoli per l’impegno profuso per tutta la durata della festa.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie