Menu
Cerca
SALò

Dramma sul Garda, non ce l'ha fatta la donna investita in via Zane

Troppo gravi le lesioni riportate, la vittima era ricoverata in terapia intensiva agli Spedali Civili di Brescia.

Dramma sul Garda, non ce l'ha fatta la donna investita in via Zane
Cronaca Garda, 29 Maggio 2021 ore 14:43

Un tragico epilogo quello dell'investimento avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri (venerdì 28 maggio) in via Zane a Salò.

Era ricoverata in terapia intensiva

 Luciana Avanzi,  72 anni di Roè Volciano era stata elitrasportata all'ospedale Civile di Brescia dove è giunta in serata, si trovava ricoverata in terapia intensiva. La gravità delle lesioni riportate, purtroppo, non le ha lasciato scampo, nelle scorse ore è infatti spirata. Un tragico destino che la unisce al marito scomparso anni fa in un incidente in motocicletta. La salma risulta essere ancora a disposizione del magistrato per le verifiche del caso, pertanto non è stata al momento fissata la data dei funerali. Lascia il figlio Stefano e l'adorata nipotina Giulia di due anni.

Stava attraversando sulle strisce pedonali

La donna stava attraversando la strada sul passaggio pedonale che conduce all'interno del parcheggio in piazzale Marco Pedrazzi quando, per cause ancora al vaglio della Polizia Locale, è stata investita da un'auto alla cui guida si trovava un uomo di 47 anni. Secondo quanto riportato dalle testimonianze dei presenti, quest'ultimo non stava viaggiando ad alta velocità. Le ipotesi più accreditate risultano quindi al momento essere quelle legate ad un momento di distrazione che avrebbe interessato l'autista.

L'arrivo dei soccorsi

Sul posto sono giunti tempestivamente i soccorsi: secondo quanto riportato da Areu (Agenzia Regionale Emergenza Urgenza) inizialmente l'allarme è stato lanciato in codice giallo, una volta valutate le condizioni serie in cui imperversava la donna la missione è stata classificata con il codice rosso. Sul posto anche la Polizia Locale, l'ambulanza dell'Anc Valle del Chiese, un'automedica e l'elisoccorso che si è alzato in volo da Bergamo.

 

Necrologie