Salò: al lavoro per la salvaguardia dei cipressi

Salò: al  lavoro per la salvaguardia dei cipressi
26 Novembre 2016 ore 08:34

Salvare i cipressi, questa è la parola d’ordine in questi giorni a Salò.
Il filare di 133 cipressi posizionato già dall’Ottocento in via Tavine necessita di qualche lavoro di manutenzione.
Dopo una trattiva tra giunta e Soprintendenza, sono state accettate le proposte redatte dall’ufficio tecnico del comune, che prevedono l’eliminazione di alberi malati o compromessi , circa 24, una pulizia generale e il posizionamento di nuovi alberi.
Negli ultimi anni lungo tutta la riviera si è abbattuta la cosidetta “peste dei cipressi” che ha compromesso l’armonico sviluppo dei filari gardesani, per superare questo problema, verranno piantati al posto degli alberi malati, alberi resistenti alla malattia, inoltre andando anche a lavorare in prevenzione nei rimanenti alberi ,monitorandoli e migliorando le condizioni delle piante.
Per i lavori sono stati stanziati dal comune 36mila euro.


Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia