Cronaca
brescia e provincia

Sabato sera di fuoco, nel bresciano fioccano le aggressioni

Per tutta la sera il centralino del 112 non ha messo di squillare. A sedare gli animi, per fortuna, ci ha pensato il coprifuoco.

Sabato sera di fuoco, nel bresciano fioccano le aggressioni
Cronaca Bassa, 23 Maggio 2021 ore 09:08

Un sabato sera per nulla tranquillo nel bresciano, dove per tutta la sera il centralino del 112 non ha messo di squillare. A sedare gli animi, per fortuna, ci ha pensato il coprifuoco, ma prima del tutti a casa sono stati numerosi gli episodi di aggressioni (ma anche di intossicazione etilica), soprattutto in città.

Sabato sera di fuoco, nel bresciano fioccano le aggressioni

A "inaugurare" la serata di violenza è stato il caso di un 52enne aggredito a Villaggio Sereno verso le 20 e trasportato in Poliambulanza con lievi ferite. Poco prima delle 21 i soccorsi e le Forze dell'Ordine sono intervenute anche in via Solferino sull'aggressione di un 27enne che per fortuna non ha riportato gravi ferite.

Ha preoccupato maggiormente l'episodio avvenuto a Odolo, a seguito del quale tre persone sono finite in ospedale: tra queste anche un minore, un ragazzini di 15 anni, assieme a un 23enne e a un 69enne. Tut ti sono finiti in ospedale in codice giallo e verde e successivamente ascoltati dai Carabinieri, intervenuti sul posto.

Attimi di spavento anche per un 38enne in via Casazza, sempre a Brescia, finito al Città di Brescia con diverse ferite. Mentre rimane da chiarire l'episodio avvenuto a Ospitaletto in via San Rocco, verso le 22.30, quando una persona di 28 anni è stata aggredita finendo in ospedale con diversi traumi. Ci penseranno i militari a fare chiarezza.

Necrologie