Cronaca
gite, soggiorni e iniziative

Rudiano riparte assieme all'associazione Anziani e Pensionati

Forte di unn nuovo direttivo, la realtà ha ripreso le sue attività con spirito rinnovato e con cauta fiducia di essersi lasciati le difficoltà degli ultimi due anni alle spalle

Rudiano riparte assieme all'associazione Anziani e Pensionati
Cronaca Bassa, 23 Maggio 2022 ore 17:58

Anche per gli Anziani e Pensionati di Rudiano la parola d’ordine è solo una: «ripartenza». Con un nuovo direttivo, nuovi iscritti e tanta voglia di mettersi al servizio della comunità (e una sede ancora fresca di inaugurazione) l’associazione ha ripreso le sue attività con spirito rinnovato e con cauta fiducia di essersi lasciati le difficoltà degli ultimi due anni alle spalle.

Rudiano riparte assieme all'associazione Anziani e Pensionati

Alla guida dell’associazione è stato riconfermato Piero Alquati (presidente dal 2014, è al suo terzo mandato), affiancato dal vice Gianpiero Malaguzzi e dai consiglieri Elsa Alquati, Angelo Casa, Anna Goffi, Rachele Vavassori Lorini, Adele Martinelli, Giacomo Stolfini e dal segretario Albino Turra. E la squadra, eletta a febbraio, si è già messa all’opera per organizzare gite, soggiorni e altre occasioni di socializzazione per associati («ora sono 110, quasi il doppio rispetto all’anno scorso», ha evidenziato Alquati) e non.

Come la giornata organizzata in occasione della festa della mamma (con tanto di rinfresco e intrattenimento musicale), la gita a Bobbio in programma per il 25 maggio e i due soggiorni organizzati per il prossimo mese: il primo dal 7 al 21 giugno a Salò, sul Lago di Garda; il secondo dal 20 giugno al 4 luglio ad Alassio, sul mar Tirreno, organizzato in collaborazione con il Comune (informazioni e prenotazioni al 339.5350014 o presso la sede dell’associazione).

Un calendario ricco di eventi

C’è molto di più, l’intenzione è di riconfermare in calendario quegli appuntamenti che solitamente scandivano l’anno associativo (una gita a settembre, la festa dell’anziano a ottobre e il ritiro natalizio di dicembre alla scoperta dei santuari del territorio con tanto di Messa, pranzo e visita pomeridiana), ma anche di rilanciare le iniziative a favore della comunità: un servizio che ha sempre caratterizzato l’associazione.

«L’Amministrazione ci ha messo a disposizione questa la nuova sede un anno fa, facendosi carico anche delle utenze, e per questo non possiamo che rinnovare i nostri ringraziamenti - hanno continuato Alquati e il suo vice - Non sono comunque spazi esclusivi, in “casa nostra” abbiamo ospitato il corso di scacchi dei giovani e ogni mattina il corso di italiano per le donne straniere. Come associazioni, invece, siamo impegnati come «nonni vigili» per garantire la sicurezza degli studenti durante gli orari di entrata e uscita da scuola, ma nel corso degli anni abbiamo organizzato anche momenti di socialità nella casa di riposo, per fare compagnia agli ospiti, così come abbiamo portato dei piccoli doni agli anziani nelle loro case, per farli sentire meno soli».

Iniziative che il gruppo vuole rilanciare, sperando in un definitivo ritorno alla normalità.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie