Menu
Cerca

Ruba un'auto, fugge e viene arrestato. Libero in poche ore

Ruba un'auto, fugge e viene arrestato. Libero in poche ore
Cronaca 08 Dicembre 2016 ore 11:37

Erano circa le 17 di martedì pomeriggio quando B.P., 25enne albanese senza permesso di soggiorno, era stato arrestato dalla Polizia Stradale per ricettazione, detenzione di attrezzi da scasso, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. 

Per acciuffarlo la Polizia ha inseguito, zigzagando tra le auto, una Passat rubata a San Martino Buonalbergo (Verona). Il tutto è terminato con la macchina abbandonata in terza corsia, lo spartitraffico scavalcato, la fuga tra i campi e l'arresto.

I FATTI Poco dopo il casello di Ospitaletto, la pattuglia ha imposto l’alt per un controllo. Il conducente prima ha rallentato, ma poi ha di nuovo preso velocità rischiando di travolgere un agente. E' scattato l'inseguimento a 200 chilometri orari. Quasi a Desenzano, i due hanno fermato l'auto sulla terza corsia scavalcato lo spartitraffico e sono fuggiti nei campi.
Dopo essere stato raggiunto e trovatosi con le spalle al muro il 25enne aveva aggredito i due agenti, per fortuna senza gravi conseguenze. 

 

L'arresto è stato convalidato dal giudice ma l'albanese è stato messo in libertà con l'obbligo di firma in attesa di processo. Le indagini intanto si muovono alla ricerca del complice, fuggito a piedi nei campi e resosi irrintracciabile


Necrologie