Ritrovamento di una fuciliera sugli argini dell’Oglio

È accaduto poco fa durante la pulizia dell’area della colonia fluviale pontevichese

Ritrovamento di una fuciliera sugli argini dell’Oglio
Bassa, 20 Dicembre 2019 ore 13:23

Insolito ritrovamento da parte di un giovane volontario questa mattina nei pressi della colonia fluviale pontevichese

Ritrovamento di una fuciliera sugli argini dell’Oglio

È accaduto alle 11 circa di questa mattina. Una fuciliera contenente armi e munizioni è riemersa questa mattina dalle acque dell’Oglio.

I lavori di pulizia degli argini, portati avanti in questi giorni da un giovane volontario, Gianluca Vacchelli, hanno preso una piega alquanto curiosa.


Nei pressi di una delle arcate del ponte della ferrovia sull’Oglio, questa mattina è emersa una struttura marrone che aveva in un primo tempo le sembianze di un mobile. Data la presenza impropria e l’ostruzione creata dallo stesso sugli argini del corso fluviale, il volontario ha provveduto a rimuoverlo dall’acqua e depositarlo sulla sponda per poi provvedere alla corretta destinazione di smaltimento.

luogo del ritrovamento nei pressi della prima arcata del ponte della ferrovia

Proprio durante queste manovre di recupero con l’ausilio di un piccolo scavatore cingolato, nel portare in “salvo” quel mobile che emergeva a filo d’acqua, il giovane si è reso conto che si trattava di una fuciliera.

La fuciliera sul retro era in parte aperta, il che fa pensare ad un probabile tentativo di scassinamento a seguito di un furto, ma il tutto dovrà essere confermato dalle autorità.

All’interno presenti ancora delle armi da fuoco e delle cartucce. Sul posto sono arrivati i Carabinieri di Robecco d’Oglio. Saranno proprio i militari a ricostruire quanto accaduto e a rintracciare, se regolarmente denunciate, il proprietario delle armi rinvenute.

Torna alla HOME PAGE

 

Video più visti
Foto più viste
Top news regionali
Il mondo che vorrei
Amici della neve