Rissa tra giovani: 19enne in manette

Rissa tra giovani: 19enne in manette
Cronaca 08 Agosto 2017 ore 20:04

I Carabinieri di Orzinuovi hanno tratto in arresto un 19enne orceano perché ritenuto responsabile dei reati di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento. 

Una pattuglia dei Carabinieri di Orzinuovi era infatti intervenuta nella piazza del paese in orario notturno perché era stata segnalata una rissa fra giovani; l’equipaggio, giunto sul posto, aveva iniziato a identificare i presenti al fine di ricostruire l’accaduto e proprio in quel frangente l’arrestato colpiva con una testata un coetaneo tanto da rendersi necessario l’intervento dei militari per bloccare l’aggressore il quale però cercava di divincolarsi violentemente dalla presa dei militari urlando nei loro confronti frasi ingiuriose; il giovane veniva quindi fatto salire sull’autovettura di servizio per essere accompagnato in caserma e in tale frangente prendeva a calci e a testate il veicolo stesso; giunti in caserma questi iniziava inoltre a minacciare anche il comandante della stazione scaraventando inoltre una sedia verso il muro, rompendola e riusciva a colpire con un violento calcio uno dei Carabinieri presenti cagionandogli lievi lesioni. 

Condotto quindi la mattina successiva davanti al Tribunale di Brescia per il processo per direttissima, il Giudice, dopo aver convalidato l’arresto, applicava al reo la misura dell’obbligo di dimora nel territorio di Orzinuovi con prescrizione di non allontanarsi dalla propria abitazione durante l’orario notturno


Necrologie