Rinviata l'approvazione del bilancio a Travagliato

Per il sindaco Pasinetti è stata tutta una mossa strumentale.

Rinviata l'approvazione del bilancio a Travagliato
Bassa, 29 Gennaio 2019 ore 09:10

Non sono stati rispettati i tempi previsti dal regolamento di contabilità per l'esame dei due emendamenti presentati dai Democratici per Travagliato.

Rinviata l'approvazione del bilancio a Travagliato

I punti all'Ordine del giorno del Consiglio comunale di ieri sera, lunedì, e relativi al bilancio e alle aliquote comunali sono stati rinviati alla prossima assemblea.  Come mai la votazione è stata rimandata? Per una questione di tempistiche. Il regolamento di contabilità del Comune di Travagliato, approvato nel 2016, prevede che "tutti gli emendamenti presentati siano inseriti all'Odg, esaminati, discussi e sottoposti a votazione non prima del quinto giorno successivo alla loro presentazione".

I Democratici hanno chiesto di rimandare l'assemblea

I Democratici per Travagliato avevano presentato i due emendamenti via Pec alle 18.06 di venerdì 25 gennaio (il decimo dei dieci giorni previsti per la presentazione degli emendamenti dalla ricezione del parere del Revisore dei conti sul bilancio, arrivato ai consiglieri il 15 gennaio). Il parere del revisore sulle modifiche è arrivato ai consigieri alle 17 del giorno del Consiglio, quando invece il regolamento di contabilità prevede arrivi due giorni prima dell'assemblea e che gli emendamenti siano inseriti all'Ordine del giorno e resi noti almeno cinque giorni prima del Consiglio. Da lì la richiesta di Stefano Verzeletti e di Davide Uboldi.

Per il sindaco è tutta strumentalizzazione

"Che sia vero il sospetto che avevo e che il presentare gli emendamenti alle 18.06 del venerdì, quando gli uffici comunali chiudono alle 18, fosse solo strumentale? Ma vi interessano i contenuti delle modifiche che avete proposto o è solo una mossa per fare sterile polemica?". Queste le parole del sindaco, Renato Pasinetti, a seguito della richiesta di una nuova convocazione del Consiglio. "Rimandare il Consiglio di qualche giorno non cambia nulla, ma in commissione Bilancio, giovedì, non avete detto nulla - ha sottolineato l'assessore Lucia Chiaraschi - Mi sembra che in questo caso il rispetto vada a senso unico".

Per i consiglieri di minoranza, però, "l'obiettivo non è far rinviare il consiglio, ma rispettare il regolamento".

TORNA ALLA HOME PAGE

Necrologie