Menu
Cerca

Rinnovo patente: costi, documenti e scadenze

Rinnovo patente: costi, documenti e scadenze
Cronaca 13 Gennaio 2017 ore 11:20

 Rinnovo patente di guida: costi, documenti e scadenze

La normativa sul rinnovo della patente di guida è in continua evoluzione. Il rinnovo della patente di guida varia in relazione all’età della persona e alla tipologia di patente.

Patente A:

·       rinnovo ogni 10 anni fino ai 50 anni di età

·       rinnovo ogni 5 anni per età compresa tra 50 e 70 anni

·       rinnovo ogni 3 anni dopo i 70 anni

Patente B

·       rinnovo ogni 10 anni fino ai 50 anni di età

·       rinnovo ogni 5 anni per età compresa tra 50 e 70 anni

·       rinnovo ogni 3 anni dopo i 70 anni

Patente C

·       rinnovo ogni 5 anni fino ai 65 anni di età

·       rinnovo ogni 2 anni dopo i 65 anni

Patente D

·       rinnovo ogni 5 anni fino ai 60 anni di età

·       rinnovo ogni anno dopo i 60 anni

 

Se la patente di guida è scaduta da oltre 3 anni non è più possibile rinnovarla: dev’essere rifatta sostenendo l’esame di teoria e l’esame pratico.
Dal 19 gennaio 2013, la data di scadenza delle patenti A e B coinciderà con il giorno del proprio compleanno, in base a quanto stabilito nell'articolo 7 del decreto legge 9 febbraio 2012.

Questo cosa comporta nella pratica? Che al prossimo rinnovo della patente la data di scadenza sarà adeguta al mio giorno di compleanno.

I patentati ultraottantenni devono rinnovare la patente ogni 2 anni. Dal 2012, grazie al decreto Semplifica Italia, il processo di rinnovo è più semplice poichè è stato abolita la visita obbligatoria presso una commissione medica locale.

I costi per il rinnovo della patente di guida variano in base alla procedura che vogliamo seguire. Se si ha poco tempo a disposizione e se si è in cerca della soluzione più comoda, è sufficiente rivolgersi a una scuolaguida oppure a un’agenzia di pratiche auto che fissa la visita medica.

I costi variano. In genere la cifra è compresa tra i 100 e i 130 euro. Se invece l’obiettivo primario è risparmiare, è opportuno rivolgersi all’ASL per prenotare la visita medica. Il costo per il rinnovo della patente di guida è variabile. Si spendono 26,20 per i due versamenti, ai quali si aggiungono i 6,80 euro per la spedizione della nuova patente e il costo della visita medica, tra i 60 e i 90 euro.

Il primo passaggio per procedere con il rinnovo della patente di guida è quello di effettuare due versamenti da un ufficio postale: uno di 10,20 euro sul C/C 9001 intestato al Dipartimento dei Trasporti Terrestri e uno di 16,00 euro a titolo di imposta di bollo sul C7C 4028 (in entrambi i casi si trovano i bollettini in posta). La visita medica, invece, si paga direttamente presso la struttura sanitaria. Alla visita è necessario portare la seguente documentazione: patente di guida, carta d’identità o passaporto, tessera sanitaria, due foto formato tessera uguali, ricevuta dei due bollettini (10,20 e 16,00 euro), autocertificazione per eventuali patologie, occhiali da vista nel caso in cui il soggetto ne faccia abitualmente uso.

Se la visita dà esito positivo, ovvero attesta l’idoneità psico-fisica del soggetto per il rinnovo della patente di guida, viene rilasciato un documento provvisorio con validità di 60 giorni che ne attesta il rinnovo e la nuova data di scadenza finché non arriverà la nuova patente formato tessera per posta.


Necrologie