Cronaca
Politica

Rinasce a Castrezzato la nuova sezione locale della Lega

Alla guida del Direttivo c’è Angelo Chiari che è stato scelto come segretario.

Rinasce a Castrezzato la nuova sezione locale della Lega
Cronaca Bassa, 25 Giugno 2022 ore 15:14

Una novità bella grossa. Castrezzato ha nuovamente la sua sezione della Lega. Alla guida c'è il segretario Angelo Chiari.

Rinasce a Castrezzato la nuova sezione locale della Lega

Dopo le peripezie del passato (sulle quali sarebbe complesso ritornare dopo tanti anni), però, si punta solo alla ripartenza e al tesseramento di nuovi concittadini che credono nel Carroccio e in qualcosa da costruire insieme.

Le elezioni, che si sono svolte la scorsa settimana alla presenza della deputata Eva Lorenzoni (che ha portato il suo personale augurio di un buon inizio) hanno eletto segretario Angelo Chiari.

Classe 1990, è tesserato dal 2020 ed è impiegato in un agenzia per il lavoro. Con impegno e passione ha deciso di muovere ufficialmente i primi passi in politica ed è accompagnato in questa esperienza da un Direttivo composto da Angelo Zerbini, Massimo Garibotti, Sergio Tognolini e Roberto Bianchi.

Il nostro obiettivo è la costruzione di un nuovo gruppo Lega a Castrezzato - ha spiegato - Noi siamo il punto di partenza, ma non saremo di certo soli e puntiamo a farci conoscere dalla cittadinanza. La pandemia ha rallentato le cose, ma già da tempo stavamo lavorando per la ricostituzione della sezione. Vogliamo creare qualcosa di buono per la comunità di Castrezzato, vogliamo essere presenti per raccogliere spunti e far sentire la voce ai nostro concittadini.

Al momento non è ancora stata scelta una sede, ma certamente questa è una cosa in programma. Inoltre, la Lega Castrezzato è già attiva e facilmente reperibile sui social, ma chi volesse saperne di più potrà anche contattare direttamente il nuovo segretario.
La buona volontà sembra esserci tutta, non resta dunque che augurare buon lavoro al nuovo Direttivo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie