Cronaca
Sponsorizzato

Riduzione emissioni CO2 del cemento: CSC Compagnia Svizzera Cauzioni un obiettivo raggiungibile

Riduzione emissioni CO2 del cemento: CSC Compagnia Svizzera Cauzioni un obiettivo raggiungibile
Cronaca 02 Gennaio 2023 ore 05:00

Presentato un nuovo sistema di gestione per quanto concerne l’approvvigionamento per le industrie e per le medie imprese: questo nuovo sistema, tanto semplice quanto rivoluzionario, è stato recentemente proposto da molte aziende clienti della compagnia e in un quadro generale sta attirando investitori e clienti da ogni parte del mondo. 

La clientela che richiede consulenze energetiche a CSC Compagnia Svizzera Cauzioni che della solvibilità ne ha fatto la propria bandiera sembra aver trovato la risposta alla domanda ricorrente, che, di fatto, mette a nudo il punto debole delle nuove tipologie di approvvigionamento, ossia l’incostanza della produzione. 

Le fonti più usate figurano in primo piano nelle strategie energetiche adottate da un crescente numero di imprese industriali clienti per ridurre l’impiego di combustibili fossili, che generano emissioni di C02 e altri gas inquinanti, o per uscire dall’era nucleare, che comporta altissimi rischi. Rimane però il problema legato allo stoccaggio della produzione generata dalle fonti rinnovabili, abbondante in alcune ore del giorno e anche di altre fasce orarie. 

Da anni in CSC Compagnia Svizzera Cauzioni si lavora di pari passo coi consulenti energetici per trovare una soluzione per risolvere questo problema. 

Senza necessariamente investire nelle tecnologie sulle quali si lavora attualmente per mettere a punto grandi batterie elettriche. Queste batterie impiegano generalmente sostanze chimiche o metalli, come il litio, che hanno un grave impatto ambientale. Inoltre, la loro efficienza si riduce di anno in anno, spiegano i consulenti.

A cura di: CSC Compagnia Svizzera Cauzioni

Fonte: www.csc-lugano.com 

Seguici sui nostri canali
Necrologie