Menu
Cerca
VIGILIA ZONA ARANCIONE

Riapertura parchi e passeggiate: il Lago di Garda torna a “respirare”

La decisione dei Comuni per ripartire in sicurezza, nel pieno rispetto delle regole.

Riapertura parchi e passeggiate: il Lago di Garda torna a “respirare”
Cronaca Garda, 10 Aprile 2021 ore 11:53

Numerose le Amministrazioni gardesane che hanno voluto dare un segnale di “ritorno alla normalità”. Ecco quali.

Riapertura parchi e passeggiate: il Lago di Garda torna a “respirare”

Belle notizie per i gardesani in questo week-end di primavera che precede il passaggio della Lombardia alla zona arancione.
Diversi i Comuni che hanno voluto lanciare un messaggio di ripartenza, anche e soprattutto con gesti di vicinanza alla popolazione.
Ecco che sono state riaperte le passeggiate a lago di Padenghe sul Garda, di Moniga del Garda e Manerba del Garda. Un ulteriore segnale di ritorno alla normalità, un’anticipazione al 12 aprile.

L’ordinanza che aveva previsto la chiusura di spiagge e sentieri lungolago a inizio marzo è stata revocata con un avviso pubblicato sul sto web del Comune di Moniga. Attraverso una comunicazione firmata e diffusa ieri dal sindaco di Padenghe Albino Zuliani è stato chiarito che il costante miglioramento della situazione dei contagi ha consentito la riapertura delle aree a lago nei tre Comuni gardesani. Manerba aveva chiuso dal 4 marzo con un’ordinanza sindacale e vietato l’accesso a lungolago da Porto Torchio al confine con il comune di San Felice del Benaco.

I parchi

A Lonato del Garda e Padenghe sul Garda si può tornare ad usufruire delle aree attrezzate per gioco e sport nei parchi e sul territorio comunale.
A confermarlo le recenti revoche delle ordinanze firmate dai primi cittadini Roberto Tardani e Albino Zuliani. Da oggi a Lonato sono riaperti i parchi e i giardini pubblici, chiusi dallo scorso 26 febbraio: misure severe messe in atto per contenere la curva dei contagi, che stava salendo in maniera decisamente preoccupante.

Ribadite, con un avviso alla cittadinanza, le regole per un ritorno nei parchi in totale sicurezza: vietati assembramenti, obbligatorio l’uso della mascherina, disinfezione delle mani, mantenimento della distanza di sicurezza di almeno un metro fra le persone.

A Padenghe da ieri è consentito anche accedere alle passeggiate a lago, chiuse dal fine settimana del 6 marzo scorso.

Uno dei parchi di Lonato
Necrologie