Menu
Cerca

Rette dell'asilo di Manerbio: i costi sono in linea ma l'aumento no

Rette dell'asilo di Manerbio: i costi sono in linea ma l'aumento no
Bassa, 27 Marzo 2018 ore 09:44

L’impeto sollevato dall’aumento delle rette dell’asilo nido di Manerbio non si è ancora acquietato, tutt’altro. Mentre il Comune si ritrova in corsa per la campagna elettorale ed è costretto a muoversi con cautela, la Fondazione Ferrari ha dichiarato di aver adottato una misura drastica, l’ultima possibile prima della chiusura della struttura.

La rabbia delle famiglie per l'aumento improvviso delle rette

Le rette dell'asilo nido (la scuola dell'infanzia è esclusa) non si possono modificare. Il sindaco Samuele Alghisi non ha escluso però un incremento del contributo stanziato per la Fondazione a partire dal 2019 solo se sarà concesso dalla Corte dei Conti.

«I costi sono in linea con quelli delle altre strutture della Bassa bresciana», si è giustificato il sindaco.

I costi sono variabili e potrebbero essere bilanciati a quelli delle altre scuole, ma non lo è l’improvviso accrescimento delle rette. Così abbiamo effettuato una serie di telefonate. Gli altri plessi del territorio hanno risposto di non aver mai adottato simili misure a scapito delle famiglie, stigmatizzando la scelta di alzare i costi.

Necrologie