Resti di lapidi e scarti edili abbandonati al cimitero di Ghedi

I cittadini fanno appello al rispetto dei morti, al decoro, ma anche al diritto di poter visitare in piena sicurezza i propri cari defunti.

Resti di lapidi e scarti edili abbandonati al cimitero di Ghedi
Cronaca Montichiari, 29 Marzo 2019 ore 12:00

Resti di lapidi e scarti edili abbandonati al cimitero di Ghedi.

Resti di lapidi

Degrado

Calcinacci, terra, pezzi di marmo. Una scena purtroppo a cui siamo abituati, che potrebbe passare quasi inosservata, se non fosse che questa volta ha come scenario proprio il cimitero. Stiamo parlando dell’ala «vecchia», ma non per questo meno degna di rispetto. Nonostante la presenza di un escavatore, transenne, carriole, buche delimitate, non ci sono cartelli che attestino lo svolgimento dei lavori. Tutto è «congelato» così da mesi,  da giugno, come hanno denunciato diversi residenti. I cittadini fanno appello al rispetto dei morti, al decoro, ma anche al diritto di poter visitare in piena sicurezza i propri cari defunti. L'articolo completo con tutte le foto in edicola con MontichiariWeek e GardaWeek.

Necrologie