Menu
Cerca
MONTICHIARI

Rapinatori in azione a Montichiari dopo il colpo al bancomat nel mirino la tabaccheria di via Mantova

Il tentativo di rapina dei due rapinatori con il viso coperto da un passamontagna è andato a vuoto. 

Rapinatori in azione a Montichiari dopo il colpo al bancomat nel mirino la tabaccheria di via Mantova
Cronaca Montichiari, 09 Marzo 2021 ore 20:39

Tentata rapina oggi pomeriggio verso le 15.30 alla tabaccheria Stringa in via Mantova a Montichiari.

Due rapinatori con il viso coperto da un passamontagna hanno tentato un colpo andato però a vuoto.

Pistola in pugno, i due malviventi hanno iniziato a minacciare la titolare intimandole di consegnare il contenuto della cassa, questa, però, non si è lasciata intimidire e ha reagito.
Afferrato il braccio del rapinatore, gli ha abbassato la pistola urlandogli di spararle e avere il coraggio di farsi 30 anni di galera.
Presi in contropiede dalla reazione della donna, che ha iniziato nello stesso tempo ad urlare ai clienti di allontanarsi dal locale, i malfattori hanno inforcato l’uscita e si sono dati alla fuga a piedi, appropriandosi esclusivamente di alcuni cellulari, sottratti ai clienti presenti in quel momento nella tabaccheria, che hanno abbandonato poco dopo in un campo vicino, forse per paura di essere individuati tramite il segnale di cella.

I Carabinieri hanno acquisito i filmati interni al locale e quelli posizionati sui varchi agli ingressi del paese.

Testimoni presenti nella rivendita al momento del tentativo di furto hanno dichiarato che i due malviventi sembravano, per atteggiamento impacciato e tono di voce, molto giovani forse addirittura minorenni.
Anche l’abbigliamento porta gli inquirenti a pensare che si tratti di malviventi giovanissimi, forse di nazionalità italiana, visto la mancanza di accento nell’inflessione verbale e che le pistole possano essere armi giocattolo prive del tappo rosso di sicurezza.

“Massima solidarietà ma anche complimenti per il coraggio ad Antonella Stringa titolare della tabaccheria  che ha saputo reagire e ventare la rapina a mano armata – ha scritto il sindaco di Montichiari, Marco Togni, sulla sua pagina Facebook –  Ho visto il video e sarebbe potuta finire molto peggio. Solidarietà anche ai suoi collaboratori nonché ai clienti presenti per il grande spavento”.

Sabato scorso la cittadina della Bassa era stata scenario di un assalto al bancomat del Banco di Desio, sempre in via Mantova, che aveva fruttato ai rapinatori un bottino di circa 35 mila euro, rapinatori che, dopo il colpo, si erano defilati a tutta velocità sulla tangenziale facendo perdere le loro tracce.

Anche in questo caso i malviventi avevano agito a volto coperto, beffando le telecamere.

TORNA A HOME PAGE

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli