Cronaca
Chiari

Rapina violenta: anziano picchiato e legato in casa

I due delinquenti hanno svuotato la cassaforte: in fuga con seimila euro in contanti e monili in oro.

Rapina violenta: anziano picchiato e legato in casa
Cronaca Bassa, 15 Gennaio 2021 ore 07:30

Il fatto è avvenuto ieri, giovedì, a Chiari.

Rapina violenta: anziano picchiato e legato in casa

La notizia ha sconvolto l'intera via dove è avvenuto questo grave episodio. Un anziano di 78 anni (imprenditore in pensione) è stato legato e picchiato nella sua abitazione da due pericolosi delinquenti, che dopo essersi fatti consegnare le chiavi della cassaforte, sono scappati a gambe levate con circa seimila euro e diversi monili in oro. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Chiari e del Nucleo operativo per i rilievi, ma i rapinatori erano già scappati. L'anziano, che in un primo momento ha rifiutato di andare in ospedale, è stato accompagnato al Pronto soccorso di Chiari dalla figlia che, dopo essere arrivata velocemente in via Cristoforo Colombo, gli è sempre stata vicino. Il 78enne, che vive da solo, aveva la faccia tumefatta e diverse ferite sul corpo.

Ulteriori dettagli e le parole dei vicini di casa sul numero di ChiariWeek in edicola da venerdì 15 gennaio.

 

Necrologie