Cronaca

Ramadan: sviene una ventenne

Ramadan: sviene una ventenne
Cronaca Montichiari, 25 Giugno 2017 ore 10:23

Ha poco più di vent’anni la giovane che ieri è finita al pronto soccorso dopo essere svenuta mentre si trovava in preghiera per il mese del Ramadan. Tra le cause i vari digiuni e le privazioni che il culto della religone islamica chiede di seguire, uniti al forte caldo degli ultimi giorni.

I medici dell’Ospedale di Pieve di Coriano, nel mantovano, hanno subito assistito e curato la ragazza che si trovava in preghiera con la famiglia a Bergantino, in provincia di Rovigo a pochi chilometri da Ostiglia, dove ha sede uno dei centri di culto della religione islamica.

Il malore, che non ha portato a nulla di grave per la giovane che poco dopo è stata dimessa, è avvenuto proprio poche ore prima della fine del mese, conclusosi appunto ieri, durante il quale non si può mangiare, bere, fumare e fare sesso dall’alba al tramonto.


Necrologie