Raccolti i fondi per il parco giochi inclusivo di Flero

In primavera partiranno i lavori per la realizzazione del progetto che consentirà ai bambini normodotati e a quelli disabili di giocare insieme.

Raccolti i fondi per il parco giochi inclusivo di Flero
Brescia, 08 Dicembre 2018 ore 17:40

Raccolti i fondi per il parco giochi inclusivo di Flero: in primavera partiranno i lavori per la realizzazione del progetto che consentirà ai bambini normodotati e a quelli disabili di giocare insieme.

Una Santa Lucia speciale

E' stata una Santa Lucia speciale, quella di quest'anno. Questo pomeriggio, in occasione della giornata organizzata nel vecchio asilo del paese, è stato infatti annunciato che la lunga raccolta fondi per i giochi inclusivi varata in primavera è arrivata alla sua fine. Tra pochi mesi partiranno dunque i lavori per loro installazione all'oratorio. Promosso con lo scopo di consentire ai bambini normodotati e a quelli disabili di giocare insieme, il progetto vedrà finalmente la luce grazie alla solidarietà della varie realtà del paese e all'impegno di chi ci ha creduto fino fondo.

Il grande cuore di Flero

"Grazie a tutti coloro che prestano il loro tempo per realizzare un progetto che va a favore di tutta la comunità - ha commentato il sindaco Pietro Alberti - Questo è stato un grande obiettivo da raggiungere, ma il cuore di Flero ha risposto". Presenti all'annuncio anche i membri del gruppo Sei di Flero se, parte attiva in questa raccolta, il consigliere regionale  Claudia Carzeri,  il parroco don Alfredo Scaroni e il gruppo alpini, che non ha mancato di portare il suo personale regalo: 3500 euro, raccolti con le loro iniziative, da donare all'oratorio per finanziare il gioco inclusivo.

TORNA ALLA HOME PAGE

Necrologie